Salta al contenuto principale

Come vede un occhio astigmatico?

La risposta richiama l’origine greca del nome: il soggetto astigmatico non può vedere l’immagine nitida come un unico punto, sulla sua retina. Si proietta una immagine che avrà un asse più a fuoco, e il suo perpendicolare più confuso, quasi a determinare un allungamento e uno sbiadimento dell’oggetto osservato, creando una sensazione di disagio visivo, spesso fastidiosa e persistente.

NON HAI TROVATO LA RIPOSTA ALLE TUE DOMANDE? CHIEDILO ALL'OCULISTA.