Salta al contenuto principale

SOI: ORIETTA BERTI TESTIMONIAL DELLA NUOVA CAMPAGNA

La prima Giornata Italiana dell’Oftalmologia ha l’obiettivo di informare, sensibilizzare ma soprattutto invitare a farsi visitare gli occhi in sicurezza senza falsi timori per salvaguardare il bene prezioso della vista.

Con la campagna “Apri gli occhi contro il Coronavirus” la Soi si impegna, dunque, per accendere i riflettori sull'importanza della vista, «perché è solo recandosi dal medico oculista specialista che è possibile diagnosticare la presenza di patologie invalidanti, quali la maculopatia, la cataratta, il glaucoma, le malattie ereditarie e molto altro ancora - si legge in una nota di Soi - Il medico oculista ha, inoltre, competenze specifiche dedicate nell’assistenza e cura delle malattie degli occhi dei bambini prescrivendo la correzione dei difetti visivi e la gestione e cura dell’occhio pigro». Testimonial d’eccezione della campagna promossa dalla Società Oftalmologica Italiana è la cantante Orietta Berti (nella foto), che in uno spot messo in onda dalle reti Rai invita tutti i cittadini a contattare il numero verde dedicato e a rivolgersi con fiducia ai medici oculisti italiani. 

«A causa della pandemia abbiamo registrato un calo drammatico delle visite medico oculistiche e degli interventi chirurgici salva vista che ha vanificato tutto il lavoro di prevenzione e assistenza clinica attivato negli anni: un triste primato che ha cancellato la metà delle attività messe in campo per salvaguardare la vista», commenta nel comunicato Matteo Piovella, presidente Soi.